caparol_pim_import/caparol_it/products/image/252316/067534_SACCO_DisboCRET_SkimCoat_Protect_IT.png

DisboCRET SkimCoat

Rivestimento cementizio per rasatura e protezione del calcestruzzo ad elevata adesione

Descrizione

Rasante superficiale per la protezione del calcestruzzo, ad elevata adesione e per spessori fino a 6 mm, idoneo per interni ed esterni per finiture ad effetto civile e di colore grigio.

Campo di Applicazione

Opere di rasatura e regolarizzazione su calcestruzzo di nuova realizzazione o ripristinato con idonee malte in edifici civili ed industriali.
Protezione di strutture in calcestruzzo in genere verticali o orizzontali.

Proprietà del materiale

  • Alta adesività anche su supporti poco assorbenti
  • Di colore grigio e con caratteristiche assimilabili al calcestruzzo
  • Massima protezione del calcestruzzo con marcatura CE dedicata
  • Per rasature ad effetto di tipo "civile” su calcestruzzo e intonaci base cemento
  • Formula ottimizzata per la grande cantieristica

Tipo di prodotto/Veicolo

Legante cementizio modificato con polimeri, aggregati selezionati, microsilica e fibre

Imballaggi

Sacco da 25 kg

Colori

Grigio

Magazzinaggio

Il prodotto è confezionato in idonei imballi. Ogni confezione è specificatamente etichettata e riporta il codice di produzione che identifica l’impianto e il periodo di produzione. Il prodotto deve essere tenuto al fresco, ma al riparo dal gelo (temperatura tra +5 e +40°C), nelle confezioni originali ben chiuse. Conservazione 12 mesi dalla data di produzione, se conservato coem sopra indicato.

Granulometria massima

0,6 mm

Densità apparente della malta fresca

ca. 1,75 kg/l

Resistenza alle tensioni sotto flessione

5 MPa - Secondo EN 196-1

Spessore

da 1 mm a 6 mm.
Per uno spessore superiore 3 mm interporre rete di armatura Capatect Gewebe 650/110

Nota

Risultati test e riferimenti normativi  

  Risultato

Riferimento
normativo

Resistenza alla compressione15 MPaEN 1015-11
Adesione a trazione2,15 MPaEN 1542
Adesione al calcestruzzo1 MPa (FP:B)EN 1015-12
Resistenza ai cicli gelo/disgelo 2,15 MPa (immersione in sali disgelanti)EN13687-1
Assorbimento d'acqua0,05 kg m2h0,5EN 1062-3
Permeabilità al vapor d'acquaClasse I (permeabile)EN 1504-2
0,07 mEN ISO 7783-1-2

Valori ottenuti con miscela acqua/prodotto pari al 23%

Substrato

Il supporto deve essere portante e senza di polvere, sporco, sostanze distaccanti e inquinanti superficiali quali olio, grasso ed efflorescenze. 

Preparazione del substrato

Calcestruzzi vecchi
Asportare il calcestruzzo non portante e in fase di distacco deve avvenire mediante idrodemolizione o con l’ausilio di martelletti leggeri od aria compressa, adottando le idonee cautele onde evitare fenomeni da impatto o vibrazione volte ad evitare il danneggiamento della struttura.
Il calcestruzzo va pulito e bagnato fino a completa saturazione. Per eseguire l’operazione è consigliato l’utilizzo di acqua in pressione ad 80-100 atm. (calda d’inverno, per evitare gelate). La saturazione garantisce una corretta essiccazione della malta, ed una adeguato pulizia del supporto.


Calcestruzzi nuovi
Asportazione di eventuali parti in fase di distacco e idrolavaggio con acqua calda in pressione ad 80/100 atm.

Preparazione del materiale

Possibile predisposizione a mano o con tutti i comuni mescolatori continui, pompe a vite e intonacatrici, ma può essere anche impastato con un agitatore meccanico (trapano miscelatore a basso numero di giri) e acqua fredda pulita per formare una massa senza grumi. Percentuale di acqua di impasto: 23%, corrispondente a ca. 5,5 – 6,0 l per ogni sacco da 25 kg.

Rapporto di miscelazione

Ca. 5,5 - 6,0 litri di acqua per ogni sacco da 25 kg di polvere, a seconda della lavorabilità richiesta.

Metodo di applicazione

Stendere il prodotto con una spatola di acciaio liscia avendo cura di schiacciare la malta sul sottofondo in modo da assicurarsi un perfetto contatto, ricordarsi comunque che i fondi molto assorbenti, o in giornate di sole, questi dovranno essere bagnati a rifiuto con acqua per evitare che il rasante bruci e non aderisca bene.
Applicare in due mani con un tempo di attesa tra la 1° e la 2° di circa 1 ora sino ad uno spessore massimo di 6 mm. Dopo una breve attesa, quando la superficie saràfuri polvere, rifinire con frattazzo di spugna inumidendo con acqua fino ad ottenere una superficie uniforme priva di giunte o sormonte. Nel caso si debbano realizzare spessori superiori a 4 mm o su supporti non omogenei, inglobare nella prima mano ancora fresca, la rete in fibra di vetro.

Consumo/Resa

ca. 1,3 kg/m2 per mm di spessore.

Lavorabilità

Ca. 4 ore, a +20°C; 50% U.R.

Condizioni di applicazione

Temperatura minima per l’applicazione: +5°C, massima: +35°C (aria, supporto, prodotto). Umidità relativa massima consentita: 80%.

Pulizia degli utensili

Con acqua, subito dopo l'utilizzo.

Smaltimento

Dopo l'utilizzo non disperdere i contenitori nell'ambiente. Smaltire il prodotto/recipiente in conformità alla regolamentazione locale/nazionale. Conferire i contenitori con residui di prodotto liquido ai punti di raccolta rifiuti per pitture e smalti. Smaltire residui di prodotto indurito nei punti di raccolta di sfridi/materiali edili.

Ulteriori informazioni

Voci di capitolato

DisboCRET SkimCoat
Applicazione rasante superficiale per la protezione del calcestruzzo, ad elevata adesione, idoneo per interni ed esterni per finiture ad effetto civile e di colore grigio, avente alta adesività anche su supporti poco assorbenti, di colore grigio e con caratteristiche assimilabili al calcestruzzo, massima protezione del calcestruzzo con marcatura CE dedicata, per rasature ad effetto di tipo "civile” su calcestruzzo e intonaci base cemento, con una formula ottimizzata per la grande cantieristica e con le seguenti caratteristiche tecniche: granulometria massima 0,6 mm, densità apparente ca. 1,75 kg/l, resistenza a tensioni sotto flessione 5 Mpa (EN 196-1), resistenza a compressione 15 MPa (EN 12190), adesione al calcestruzzo > 1 MPa (FP:B) (EN 1015-12), adesione a trazione > 2,15 MPa (EN 1542), compatibilità termica cicli gelo/disgelo > 2,15 MPa (EN 13687-1), assorbimento capillare 0,42 kg m2h0,5 (EN 13057), assorbimento d'acqua 0,05 kg m2h0,5 (EN 13057), permeabilità al vapore Classe I (permeabile (EN 1504-2) 0,07 m (EN ISO 7783-1-2), applicabile in spessori compresi tra 1 e 6 mm (sopra 3 mm utilizzare rete Capatect Gewebe 650/110, avente 4 ore di lavorabilità ed un consumo di 1,3 kg/m2 per mm di spessore

Informazioni tecniche

Scheda di sicurezza

Informazioni