Prodotti | Sistemi a Cappotto | Rasanti speciali | CarbonSpachtel

CarbonSpachtel

Rasante acrilico con fibra di carbonio ad alta resistenza agli urti.

    Descrizione

    Rasante sintetico in dispersione acquosa, rinforzato con fibre di carbonio, altamente resistente all’urto, per la realizzazione di intonaci armati con rete in sistemi di isolamento termico Capatect.

    Campo di Applicazione

    Capatect CarbonSpachtel è un rasante sintetico in dispersione, altamente resistente all’urto e pronto all’uso per la realizzazione di rasature armate. E’ utilizzato anche per il restauro di facciate e per sistemi isolanti a cappotto

    Proprietà del materiale

    • Rinforzato con fibre di carbonio
    • Elevata resistenza agli urti
    • Copertura di crepe nell’intonaco 
    • Eccellente lavorabilità
    • Basse tensioni termoplastiche
    • Resistenza agli agenti atmosferici

    Imballaggi

    25 Kg.

    Colori

    Grigio chiaro

    Magazzinaggio

    Il prodotto è confezionato in idonei imballi. Ogni confezione è specificatamente etichettata e riporta il codice di produzione che identifica l’impianto e il periodo di produzione. Il prodotto deve essere tenuto al fresco, ma la riparo dal gelo, nelle confezioni originali ben chiuse. Nelle confezioni originali sigillate la stabilità è garantita per un anno.

    Dati tecnici

    Resistenza all'ur­to: > 15 Joule con 3 mm di spessore

    Densità

    Ca. 1,7 g/cm3.

    Supporti idonei

    Per il restauro nell’ambito dei sistemi di risanamento Capatect, viene impiegato come stucco per facciate, allo scopo di riparare le superfici d’intonaco danneggiate su murature massicce. Capatect CarbonSpachtel, con rete di armatura,deve essere applicato su un sottofondo idoneo e pulito.

    Preparazione del substrato

    Realizzazione di rasature armate:  
    eventuali dislivelli presenti sui giunti dei pannelli isolanti in EPS Capatect devono essere levigati e il pulviscolo di levigatura va rimosso.

    Restauro di facciate e di si­ste­mi componibili di coibentazione ter­mi­ca:
    Il rivestimento deve essere portante, pulito ed esente da parti sgretolate e sostanze distaccanti.
    Intonaci strutturali danneggiati e in fase di distacco devono essere rimossi. Nel caso di fessure nello strato di finitura (intonaco di fondo e intonaco di finitura) oppure nella facciata, è necessaria la perizia da parte di personale esperto, al fine di determinarne le cause. Soltanto successivamente si potrà decidere riguardo all'intervento di risanamento ed alle modalità più adatte.

    Avvertenze particolari:
    Con l’impiego di sabbie naturali sono possibili oscillazioni di to­na­li­tà; per questa ragione, su superfici attigue, vanno applicati solo materiali dello stesso lotto di produzione. Per evitare aloni, applicare il prodotto in un'unica passata, bagnato su bagnato. Al fine di conservarne le particolari caratteristiche, non miscelarlo con altri prodotti. Il materiale non è adatto per superfici orizzontali sollecitate da acqua.

    Preparazione del materiale

    Il prodotto è pronto per l’uso, ma deve essere brevemente rimescolato. In condizioni atmosferiche con elevate temperature è possibile eseguire una regolazione della consistenza, aggiungendo una ridotta quantità d’acqua.

    Metodo di applicazione

    In linea generale sono valide le nostre istruzioni d’impiego per i si­ste­mi componibili di coibentazione  ter­mi­ca Capatect e relativi accessori.

    Dopo il montaggio dei paraspigoli, degli altri profili protettivi e dell’armatura diagonale sugli spigoli delle aperture di facciata, occorre applicare il prodotto di volta in volta nella larghezza della rete mediante una spatola dentata 8 x 8 mm, quindi annegare la rete con sovrapposizione di almeno 10 cm.

    Applicare ancora il prodotto bagnato su bagnato, in modo da garantire un rivestimento completo della rete su tutta la superficie.
    Lo spessore minimo dell’intonaco di fondo è di 3 mm.

    Resa

    Ca. 5 kg/m2 con spessore di rivestimento nominale (NSD) da 3 mm.

    Condizioni di applicazione

    Temperatura minima per l’applicazione: compresa tra +15 e +30°C, aria, supporto, prodotto. Umidità relativa massima consentita: 60%.

    Non applicare sotto l'azione diretta del sole, su superfici calde, in presenza di forte vento, pioggia, nebbia, pericolo di gelate notturne.

    Essiccazione/Tempo di essiccazione

    A +20° C e U.R. 65% il tempo di essiccazione è di 4 - 5 giorni. 
    In presenza di temperature più basse e/o di umidità dell'aria più elevate i tempi indicati possono aumentare considerevolmente.
    Per evitare l’azione della pioggia durante la fase d’essiccazione, coprire le parti interessate eventualmente con teloni.

    Strumenti di pulizia

    Subito dopo l’uso con acqua.

    Rischi particolari (Nota di pericolo) / Consigli di sicurezza (Stato alla data di pubblicazione)

    Conservare fuori dalla portata dei bambini. In caso di contatto con gli occhi, lavare immediatamente e abbondantemente con acqua e consultare il medico. In caso di contatto con la pelle, lavarsi immediatamente e abbondantemente con acqua e sapone. In caso d’applicazione a spruzzo non respirare la nebbia di spruzzatura. Non gettare i residui nelle fognature.

    Smaltimento

    Non smaltire come rifiuti domestici. Non disperdere il prodotto nella canalizzazione, nel terreno o nelle acque.
    Conferire i rifiuti di materiale in discarica per macerie da cantiere o punti di raccolta per materiali pericolosi.

    Schede Tecniche

  • Scheda Tecnica
  • Schede di Sicurezza

  • Scheda di Sicurezza
  • Documentazione Tecnica

  • DoP CarbonSpachtel
  • Capitolato CarbonSpachtel