Capatect ThermoSan Fassadenputz NQT K15 - K20 - K30

Rivestimento metilsiliconico ad effetto minerale, specifico per cappotto, a base di particelle di nanoquarzo

Campo di Applicazione

Rivestimento strutturato pronto all’uso con tecnologia nano-quarzo. Utilizzabile come mano di finitura per:

  • Sistemi di isolamento termico Capatect
  • Sistema di isolamento termico Capatect OrCa
  • Calcestruzzo non trattato
  • Intonaci di fondo della classe di malta PII + PIII secondo DIN V 18550
  • Rivestimenti con pitture in dispersione opache, portanti

Non adatto su supporti con efflorescenze di sali, di plastica o legno.

Proprietà del materiale

  • Consumo ridotto
  • Altissima permeabilità al vapore acqueo
  • Elevata stabilità dei colori
  • Contiene pigmenti ad effetto fotocatalitico
  • Resistente agli agenti atmosferici, idrorepellente
  • Facile applicazione
  • Ecologico, poco odorante
  • Combinazione di leganti di dispersione al silicato-organo-ibrido e pittura emulsionata a base di resina siliconica
  • Idrosolubile
  • Film protetto e resistente contro l’infestazione di funghi e alghe

Imballaggi

Confezioni da 20 kg.

Colori

Il prodotto è disponibile in Bianco/Base 1, tinteggiabile secondo il sistema tintometrico ColorExpress: colorazione possibile secondo tinte selezionate dalle mazzette colori Collection 7000, 3D-System, Fassade-A1 con indice di riflessione > 20.

Nel sistema "Carbon DarkSide Edition” l’esecuzione è possibile fino ad un fattore di riflessione diffusa ≥ 5 con le limitazioni dipendenti dal valore di Irradianza media mensile del mese più soleggiato (Im,s):
- In aree geografiche aventi Im,s ≤ 290 W/m2: indice di riflessione della luce ≥ 5;
- In aree geografiche aventi Im,s > 290 W/m2: indice di riflessione della luce ≥ 10;
- Per pareti esposte nei quadranti da sud a ovest si consiglia, in ogni caso, di tenere l’indice di riflessione  ≥ 10

In presenza di colori scuri, nell’ambito del sistema DarkSide, è possibile che in seguito al rapporto di contrasto tra lo strato di armatura e l’intonaco di finitura si renda eventualmente necessaria una mano eguagliante addizionale con ThermoSan.

Mediante aggiunta di additivi coloranti AVA Amphicolor è possibile una messa in tinta di piccole quantità. In tale circostanza non aggiungere in nessun caso più di 2% di colore, al fine di evitare una consistenza troppo liquida del prodotto.

Stabilità dei colori secondo foglio informativo BFS No. 26:
Classe: A
Gruppo: 1

Opacità

Opaco G3 -  secondo EN 1062

Magazzinaggio

Il prodotto è confezionato in idonei imballi. Ogni confezione è specificatamente etichettata e riporta il codice di produzione che identifica l’impianto e il periodo di produzione. Il prodotto deve essere tenuto al fresco, ma al riparo dal gelo, nelle confezioni originali ben chiuse. Nelle confezioni originali sigillate la stabilità è garantita per un anno.

Dati tecnici

Secondo EN 1062

Densità

Ca. 1,3 kg/l

Diffusione del vapore - spessore di aria equivalente sd

<0,07 m; Classe V1 - Alta

Permeabilità all'acqua (valore w)

<0,1 kg/(m2h0,5); Classe W3 - Bassa

Comportamento al fuoco

A2-s1, d0 - secondo DIN EN 13501-1

Nota

I dati indicati rappresentano valori medi che in seguito all’impiego di materie prime naturali possono leggermente differire da fornitura a fornitura.

Supporti idonei

Il fondo deve essere liscio, pulito, asciutto, solido e portante e senza sostanze distaccanti.

Preparazione del substrato

Rivestimenti con vernici, pitture in dispersione o intonaci sintetici non portanti nonché con rivestimenti minerali non portanti vanno eliminati completamente.
Pulire le coperture ben aderenti a secco o a umido.
Le superfici contaminate da muffa, muschio o alghe vanno lavate con Capatox; lasciar asciugare bene le superfici.
Lavare le superfici contaminate da gas industriali o fuliggine mediante spruzzatura d'acqua a pressione con l’aggiunta di adeguati detergenti e con osservazione delle disposizioni legali in materia.

Preparazione del materiale

Rimescolare a fondo il contenuto della confezione con un agitatore a rotazione lenta.

Metodo di applicazione

Applicare il rivestimento con una spatola in acciaio su tutta la superficie e spianare a filo di grana. Subito dopo lisciare con una cazzuola di plastica o con un fratazzo in modo uniforme con movimenti circolari a scelta in orizzontale, verticale o circolare.
La scelta dell’attrezzo influisce sul profilo di rugosità della superficie, quindi lavorare sempre con gli stessi fratazzi per strutturare.

Diluizione

Con acqua, in caso di necessità, per regolare la consistenza:
applicazione manuale max. 1%
applicazione a spruzzo max. 2%.

Ciclo di applicazione

Utilizzare come fondo Putzgrund in tinta simile a quella finale. Consentire adeguata essiccazione della mano applicata prima di procedere con la successiva.

  • Nuovi strati d'armatura di intoncaci minerali: mano di fondo con Putzgrund.
  • Nuovi strati d'armatura bianchi senza cemento: non è richiesta mano di fondo.
  • Rivestimenti in tinta (escluso ETICS OrCa): mano di fondo con Putzgrund in tinta.
  • Strati d'armatura invecchiati (es dopo svernamento): mano di fondo con Putzgrund.

Consumo/Resa

K15: 1,7 - 1,9 kg/m2 | 0,5 - 0,6 m2/kg
K20: 2,2 - 2,4 kg/m2 | 0,4 - 0,45 m2/kg
K30: 2,9 - 3,1 kg/m2 | 0,3 - 0,35 m2/kg
a seconda dalla ruvidezza e della struttura del supporto, sia dall’effetto finale desiderato per il rivestimento.
Il valore riportato deve considerarsi indicativo poiché l'esatto consumo va determinato mediante applicazione di prova.

Condizioni di applicazione

Temperatura minima per l’applicazione: +8°C, aria, supporto, prodotto. Umidità relativa massima consentita: 80%.

Non applicare sotto l'azione diretta del sole, su superfici calde, in presenza di forte vento, pioggia, nebbia, pericolo di gelate notturne e in generale con temperatura inferiore a + 5° C (aria, supporto, prodotto).

Per proteggere contro l’esposizione alla pioggia durante la fase d’essiccazione, installare eventualmente dei teloni sull’impalcatura.

Essiccazione/Tempo di essiccazione

A +20° C e U.R. 65% il tempo di essiccazione superficiale è di circa 24ore; completamente asciutto, sollecitabile e ricopribile dopo 2-3 giorni.
In presenza di temperature più basse e/o di umidità dell'aria più elevate i tempi indicati possono aumentare considerevolmente.

Pulizia degli utensili

Con acqua, subito dopo l'uso.

Applicazione con sistema di spruzzatura

L'ugello da scegliere dipende dalla grossezza della grana. La pressione di lavoro dovrebbe essere tra 0,3-0,4 MPa ( 3-4 bar).

Nota

Durante l’applicazione a spruzzo porre attenzione e garantire un’applicazione uniforme del materiale, evitando sovrapposizioni in prossimità dei piani d’impalcatura. Per conseguire una struttura regolare, le superfici continue andrebbero lavorate sempre dallo stesso operatore, onde evitare scostamenti strutturali a causa delle differenti manualità.

Per evitare aloni occorre lavorare in modo spedito bagnato su bagnato con un sufficiente numero di collaboratori su ogni piano d’impalcatura.

A causa dell’impiego di sostanze addizionali naturali si possono verificare leggere oscillazioni di tonalità. Per questo motivo su superfici continue è opportuno applicare solo materiale dello stesso lotto di produzione, oppure miscelare prima tra loro materiali di differenti lotti.

ThermoSan Fassa-denputz NQT non è adatto per superfici orizzontali sollecitate da acqua.

Indicazioni di pericolo/Consigli di prudenza (Stato alla data di pubblicazione)

Tenere fuori dalla portata dei bambini. In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto. In caso di contatto con gli occhi, lavare immediatamente e abbondantemente con acqua. In caso di contatto con la pelle, lavarsi immediatamente e abbondantemente con acqua e sapone. Non gettare i residui nelle fognature. Contiene 2-metil-2H-isotiazol-3-one, 1,2-benzisotiazol-3(2H)-one. Può provocare una reazione allergica. Scheda dati di sicurezza disponibile su richiesta.

Smaltimento

Dopo l'utilizzo non disperdere i contenitori nell'ambiente. Smaltire il prodotto/recipiente in conformità alla regolamentazione locale/nazionale. Conferire i contenitori con residui di prodotto liquido ai punti di raccolta rifiuti per pitture e smalti. Smaltire residui di prodotto indurito nei punti di raccolta di sfridi/materiali edili.

Valore limite Europeo per il contenuto in VOC

Di questo prodotto (cat. 1/c): 40 g/l. Questo prodotto contiene al massimo 30 g/l VOC.