Prodotti | Fondi e smalti ad acqua ... | Fondi Speciali | Disbon 481 EP-Uniprimer

Disbon 481 EP-Uniprimer

Primer bicomponente epossidico per supporti poco assorbenti

    Descrizione

    Fondo epossidico bicomponente in fase acquosa per adesione su supporti non assorbenti e che non necessitano di irruvidimento preventivo.

    Campo di Applicazione

    Disbon 481 EP-Uniprimer agisce da ponte d’adesione su superfici non assorbenti e sviluppa un'efficace protezione contro la corrosione su supporti in ferro, acciaio e superfici zincate. E’ sovraverniciabile con quasi tutti i prodotti mono- e bicomponenti (in caso di dubbio eseguire un’applicazione di prova). Non è indicato come protettivo anticorrosione per le armature del cemento.

    Proprietà del materiale

    • Ottima adesione su tutti i supporti chiusi e per i quali un irruvidimento preventivo non è necessario. 
    • Utilizzabile come anticorrosivo per superfici di Zinco, acciaio e Ferro.
    • Esente da piombo e cromati.

    Imballaggi

    5 Kg.

    Colori

    Il prodotto è disponibile in tre differenti tonalità: bianco, grigio chiaro, marrone scuro.

    Magazzinaggio

    Il prodotto è confezionato in idonei imballi. Ogni confezione è specificatamente etichettata e riporta il codice di produzione che identifica l’impianto e il periodo di produzione. Il prodotto deve essere tenuto al fresco, ma la riparo dal gelo, nelle confezioni originali ben chiuse. Nelle confezioni originali sigillate la stabilità è garantita per un anno.

    Densità

    Ca. 1,5 g/cm3.

    Spessore del film secco

    35 µm

    Vita utile a 20°C

    A 65% U.R. è di ca. 90 min. Temperature più elevate accorciano anche notevolmente tali tempi. Nota bene: il pot-life degli  epossidici ad acqua è difficilmente percepibile visivamente. Deve pertanto essere controllato con l’orologio. L’applicazione di prodotto oltre il tempo prescritto corrisponde a difetti sia superficiali, sia di resistenza, sia di adesione.

    Preparazione del substrato

    I supporti devono essere asciutti, puliti, portanti ed esenti da sostanze inquinanti come olii, grassi, polvere. Supporti portanti, in presenza di fenomeni di sabbiatura o di sfarinamenti, vanno adeguatamente puliti con getti d’acqua in pressione. Superfici di zinco o zincature superficiali vanno trattate con soluzioni ammoniacali ed in seguito sciacquate abbondantemente. In presenza di fenomeni corrosivi su acciaio o ferro asportare completamente la ruggine fino al metallo vivo.

    Preparazione del materiale

    Aggiungere l’indurente alla massa del prodotto. Con agitatore meccanico lento (max. 400 Giri/min) miscelare i due componenti finchè non si sviluppa una massa dal colore omogeneo. Versare in un altro recipiente e quindi miscelare ancora lentamente.

    Rapporto di miscelazione - massa base : indurente = 3 : 2

    Rapporto di miscelazione

    3 : 2 in peso.

    Metodo di applicazione

    Con rullo a pelo corto o con apparecchi airless.

    Sistema di tinteggiatura del supporto

    Non eseguire applicazione di strati troppo spessi. Non utilizzare come fondo per finiture troppo spesse.

    Resa

    120 -170 g/m2, secondo il potere assorbente e la ruvidità del supporto. Il valore riportato deve considerarsi indicativo poiché l'esatto consumo va determinato mediante applicazione di prova.
    Con applicazione a spruzzo questi consumi possono notevolmente aumentare.

    Condizioni di applicazione

    Temperatura minima per l’applicazione: +10°C, massima +30°C (aria, supporto, prodotto). Umidità relativa massima consentita: 80%.

    Non applicare sotto l'azione diretta del sole, su superfici calde, in presenza di forte vento, pioggia, nebbia, pericolo di gelate notturne e in generale con temperatura inferiore a + 10° C (aria, supporto, prodotto).

    Tempo di attesa

    Prima delle successive mani di finitura a 20°C e 60% u.r.:

    -  ca. 3 ore per prodotti all’acqua
    -  ca. 16 ore per prodotti a solvente.
    Ricoprire sempre entro e non oltre i 3 giorni.

    Applicazione ad airless

    Ugelli da 0,018 – 0,021 pollici.

    Rischi particolari (Nota di pericolo) / Consigli di sicurezza (Stato alla data di pubblicazione)

    Componente A:
    Tossico per gli organismi acquatici, può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente acquatico. Conservare fuori della portata dei bambini. Non respirare i gas/fumi/vapori/aerosoli. In caso di contatto con gli occhi, lavare immediatamente e abbondantemente con acqua e consultare un medico. Non gettare i residui nelle fognature.
    Componente B:
    Contiene 3-Glicidossipropiltrimetossisilano. Può provocare reazioni allergiche.
    Scheda dati di sicurezza disponibile su richiesta per gli utilizzatori professionali.

    Smaltimento

    Non smaltire come rifiuti domestici. Non disperdere il prodotto nella canalizzazione, nel terreno o nelle acque.
    Smaltire residui di materiale secchi come pitture indurite.
    Conferire i rifiuti di materiale in discarica per macerie da cantiere o punti di raccolta per materiali pericolosi.

    Valore limite Europeo per il contenuto in VOC

    Di questo prodotto (cat. A/j): 140 g/l (2010). Questo prodotto contiene, al massimo 90 g/l VOC