Prodotti | Colori per interni | Finiture speciali | Sylitol Bio Interior

Sylitol Bio Interior

Pittura lavabile ai silicati

    Descrizione

    Idropittura minerale per interni ai silicati, diffusiva, totalmente esente da solventi e altamente traspirante.

    Campo di Applicazione

    Ideale per ambienti interni, per ottenere massima traspirazione e resistenza al lavaggio.
    Decorazione e protezione di pareti e soffitti in edilizia abitativa, scuole, asili, edifici pubblici e per la conservazione di monumenti ed edific storici. Grazie alla formulazione senza allergeni, è idonea per soggetti sensibili.
    Grazie all'elevato contenuto di materie prime minerali, e all'alcalinità naturale del legante, il rischio di attacco batterico sulla superficie del rivestimento è minimizzato.

    Proprietà del materiale

    • Alta diffusività verso il vapore acqueo
    • Esente da solventi, plastificanti e conservanti
    • Elevata qualità dell'aria interna
    • Testato da TÜV Nord: idoneo per soggetti allergici
    • Resistente al lavaggio
    • Facile applicazione
    • Idonea per supporti minerali di ogni natura
    • Non infiammabile/non combustibile, classe A2

    Tipo di prodotto/Veicolo

    Silicato di potassio con legante organico secondo DIN 18363.

    Imballaggi

    Confezioni da 5 e 10 litri.

    Colori

    Bianco.
    Tinteggiabile mediante sistema tintometrico ColorExpress.
    Colorazione manuale con i coloranti Histolith-Volltonfarben SI, max 10%.
    Controllare, prima dell’applicazione, l’esatta rispondenza di colore. Utilizzare su superfici contigue confezioni dello stesso lotto di produzione. In caso di lotti differenti, miscelare prima dell'applicazione tutto il quantitativo necessario.

    La validazione TÜV Nord fa riferimento al prodotto bianco. La messa in tinta può influenzare il potere naturale di conservazione e protezione.

    Opacità

    Opaca - secondo EN 13300

    Magazzinaggio

    Il prodotto è confezionato in idonei imballi. Ogni confezione è specificatamente etichettata e riporta il codice di produzione che identifica l’impianto e il periodo di produzione. Il prodotto deve essere tenuto al fresco, ma al riparo dal gelo, nelle confezioni originali ben chiuse. Nelle confezioni originali sigillate la stabilità è garantita per un anno.

    Dati tecnici

    Secondo EN 13300

    Abrasione ad umido

    Classe 3

    Rapporto di contrasto

    Classe 2 (per una resa di 7 m2/l)

    Dimensione massima delle cariche

    <100 µm; Fine

    Massa volumica

    Ca. 1,5 kg/l

    Diffusione del vapore - spessore di aria equivalente sd

    <0,02 m; Classe V1 - Alta.
    Secondo UNI EN ISO 7783-2

    Supporti idonei

    Supporti minerali di ogni natura.
    Dopo mano di fondo con Caparol-Haftgrund idonea per laterogesso, pannelli in espanso, tappezzerie e tessuti Capaver, vecchie pitture opache purchè non sfarinanti.

    Preparazione del substrato

    Supporti minerali sinterizzati, sabbianti o sfarinanti
    Per supporti vecchi è necessaria una accurata pulizia. Se il supporto fosse sgranabile applicare un fondo impregnante e compattante (Caparol Minera Konsolidierung). Si ottiene così un supporto rinforzato e ad assorbimento più regolare, senza alterarne minimamente la naturale traspirazione. 

    Intonaci interni delle classi di malta Plc, PII e PIII
    Applicare direttamente in caso di supporti normalmente assorbenti. Eventuale possibile mano di fondo con Histolith Kristallin-Fixativ premiscelato miscelato 1:1 o 2:1 con acqua.

    Intonaci a base di gesso e intonaci pronti della classe di malta PIV
    Rimuovere e pullire eventuali residui di sinterizzazione, applicare una mano di fondo con Caparol Haftgrund. Se necessario carteggiare e spolverarli.
    Applicare una mano di fondo con Acryl-Hydrosol su intonaci deboli a base gesso. 
    E' sempre necessaria una mano intermedia con Caparol Haftgrund.

    Pannelli di gesso (pannelli in cartongesso)
    Carteggiare le bave da stuccatura. Consolidare i punti di stuccatura morbidi e carteggiati con Caparol Haftgrund.
    Applicare una mano di fondo con Acryl-Hydrosol su intonaci deboli a base gesso e applicare una mano di fondo con Caparol Haftgrund.
    Sui pannelli contenenti sostanze idrosolubili coloranti applicare una mano di fondo con Caparol Isogrund-Ultra e successivamente Caparol Haftgrund.

    Pannelli di gesso da costruzione
    Mano di fondo con Caparol Haftgrund.

    Calcestruzzo
    Eliminare eventuali residui di distaccanti e sostanze farinose o sabbiose. Mano di fondo con Caparol Haftgrund.

    Muratura in pietra calcarea e mattoni a vista
    Rimuovere eventuali efflorescenze, mano di fondo con Caparol Haftgrund.

    Rivestimenti stabili alla calce o con pitture ai silicati
    Mano di fondo con Histolith Kristallin-Fixativ miscelato 1:1 o 2:1 con acqua su supporti fortemente assorbenti, avendo cura di far penetrare adeguatamente nel supporto.

    Rivestimenti stabili con pitture in dispersione e rivestimenti sintetici-organici
    Mano di fondo con Caparol Haftgrund.

    Rivestimenti non portanti
    Eliminare completamente i rivestimenti con smalti e pitture in dispersione o con intonaci sintetici. Mano di fondo con Caparol Haftgrund.
    Eliminare meccanicamente i rivestimenti non portanti con pitture minerali e spolverare le superfici. Quindi applicare una mano di fondo con Histolith Kristallin-Fixativ (concentrato).

    Tessuti decorativi
    Mano di fondo con Caparol Haftgrund.

    Superfici infestate da muffa
    Eliminare lo strato infestante mediante pulizia a umido. Lavare le superfici con Capatox e lasciare asciugare bene. Applicare una mano di fondo in base al tipo e alle condizioni del substrato. Osservare a riguardo le leggi e le disposizioni delle autorità (p.es. i regolamenti riguardanti agenti biologici e sostanze pericolose).

    Piccoli punti difettosi
    Sistemare preliminarmente con lo stucco Akkordspachtel e ripararli secondo istruzioni d’impiego. Mano di fondo con Caparol Haftgrund. Riparazioni a gesso devono essere trattate con Acryl-Hydrosol.

    Preparazione del materiale

    Miscelare bene prima dell'uso.

    Metodo di applicazione

    Pennello, rullo o idonei sistemi di spruzzatura.

    Diluizione

    Pronto all'uso. Eventuale diluzione con max 5% di acqua per regolarne la consistenza o in caso di applicazione su supporti a forte contrasto cromatico.

    Ciclo di applicazione

    Normalmente due mani piene ed omogenee di prodotto.
    Su supporti con assorbimento elevato o non uniforme, applicare una mano di fondo con Caparol Haftgrund.

    Consumo/Resa

    Circa 7 m2/l | 140 ml/m2, secondo il potere assorbente e la ruvidità del supporto. Il valore riportato deve considerarsi indicativo poiché l'esatto consumo va determinato mediante applicazione di prova.

    Condizioni di applicazione

    Temperatura minima per l’applicazione: +8°C, aria, supporto, prodotto. Umidità relativa massima consentita: 80%.

    Essiccazione/Tempo di essiccazione

    A +20° C e U.R. 65% il tempo di essiccazione al tatto è di circa 4-6 ore; dopo 12-24 ore è ricopribile. Esercibile dopo 2-3 giorni.
    In presenza di temperature più basse e/o di umidità dell'aria più elevate i tempi indicati possono aumentare considerevolmente.

    Pulizia degli utensili

    Con acqua, subito dopo l'uso.

    Applicazione con sistema di spruzzatura

    Ø ugello: 0,025"; Angolo di spruzzatura: 50°; Pressione: 150-180 bar.

    Nota

    Non mescolare con altri prodotti al fine di mantenere inalterate le proprietà della pittura.
    In caso di messa in tinta, e a seconda del colore scelto, il contenuto organico dei pigmenti potrebbe far aumentare il contenuto organico massimo del 5% della pittura.
    Al fine di evitare segni di ripresa, applicare il prodotto bagnato su bagnato senza interruzioni. Non applicare su smalti, supporti con efflorescenze saline, materiale plastico e legno.
    La colorazione potrebbe causare un caratteristico leggero effetto "nuvola" che non può essere evitato. Su tinte scure potrebbero essere visibili segni di graffi (effetto scrittura). Su zone a tinte forti e soggette a forti sollecitazioni meccaniche si consiglia l'utilizzo di PremiumColor. Si raccomanda l'utilizzo di CapaSilan su superfici soggette ad avverse condizioni di illuminazione (luce latarale, luce radente).
    Mescolare bene il prodotto prima dell'applicazione a spruzzo.
    I segni di ritocchi sono influenzati da molteplici parametri, e possono risultare visibili dopo essiccazione.
    Su riempitivi a base gesso: applicare una mano intermedia con Caparol Haftgrund sull'intera superficie per minimizzare il rischio di deviazioni di colore.

    Copertura delle superfici attigue
    Coprire accuratamente tutte le superfici attigue a quelle da trattare, in particolare le superfici in vetro, ceramica, vernice, clinker, pietra naturale, metallo e legno.



    Indicazioni di pericolo/Consigli di prudenza (Stato alla data di pubblicazione)

    Tenere fuori dalla portata dei bambini. In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto. In caso di contatto con gli occhi, lavare immediatamente e abbondantemente con acqua. In caso di contatto con la pelle, lavarsi immediatamente e abbondantemente con acqua e sapone. Il prodotto è alcalino: proteggere pelle e occhi da eventuali schizzi. Coprire accuratamente le superfici circostanti. Sciacquare subito eventuali schizzi su vernice, vetro, ceramica, metallo e pietra naturale. Non gettare i residui nelle fognature. Scheda dati di sicurezza disponibile su richiesta.

    Smaltimento

    Dopo l'utilizzo non disperdere i contenitori nell'ambiente. Smaltire il prodotto/recipiente in conformità alla regolamentazione locale/nazionale. Conferire i contenitori con residui di prodotto liquido ai punti di raccolta rifiuti per pitture e smalti. Smaltire residui di prodotto indurito nei punti di raccolta di sfridi/materiali edili.

    Valore limite Europeo per il contenuto in VOC

    Di questo prodotto (cat. 1/a): 30 g/l. Questo prodotto contiene al massimo 1 g/l VOC.

    Schede Tecniche

  • Scheda Tecnica
  • Schede di Sicurezza

  • Scheda di Sicurezza
  • Documentazione Tecnica

  • Capitolato Sylitol Interior