AVA AmphiColor Vollton-und Abtönfarbe

Coloranti base per la messa in tinta di pitture in dispersione, smalti e rivestimenti a base di resine sintetiche. Utilizzabili anche tal quali come pitture a tinta piena.

Campo di Applicazione

Coloranti in dispersione utilizzabili come pitture per facciate esterne dai colori intensi, resistenti agli agenti atmosferici e per pitture di interni resistenti allo sfregamento, nonché per la messa in tinta di pitture in dispersione, latex e rivestimenti a base di resine sintetiche.
Ideali per dipinti e scritte pubblicitarie dai colori brillanti e stabili alla luce.

Proprietà del materiale

  • Privo di solventi
  • Idrodiluibile, eco-compatibile e inodore
  • Resistente agli agenti atmosferici e all'abrasione
  • Idrorepellente
  • Elevata protezione dalla pioggia, impermeabile all'acqua liquida
  • Buona permeabilità al vapore acqueo
  • Migliore solidità alla luce possibile, colori intensi, di facile miscelazione
  • Resistente a disinfettanti e detergenti domestici a base acquosa
  • Resistente agli alcali, pertanto non saponificabile
  • Protezione da gas di scarico aggressivi
  • Facile da applicare

Imballaggi

Confezioni da 0,75 e 5 litri.

Colori

Ocra, Rosso Bruno, Nero, Umbra, Marrone Scuro, Blu, Verde, Violetto, Giallo, Rosso, Giallo Verde, Arancione, Rosso Magenta.

Stabilità del colore come da Foglio informativo BFS num. 26:
Classe: B
Gruppo:

Ocra1Verde2
Rosso Bruno1Violetto3
Nero1Giallo3
Umbra1Rosso3
Marrone Scuro1Giallo Verde1
Blu2Arancione3
Rosso Magenta3Bianco1






 

Opacità

Satinato G2 - secondo EN 1062

Magazzinaggio

Il prodotto è confezionato in idonei imballi. Ogni confezione è specificatamente etichettata e riporta il codice di produzione che identifica l’impianto e il periodo di produzione. Il prodotto deve essere tenuto al fresco, ma al riparo dal gelo, nelle confezioni originali ben chiuse. Nelle confezioni originali sigillate la stabilità è garantita per un anno.

Abrasione ad umido

Classe 2 - secondo EN 13300

Densità

Ca. 1,2 - 1,3 kg/l

Diffusione del vapore - spessore di aria equivalente sd

≥ 0,14 - < 1,4; Classe V2 - Media - secondo EN 1062

Permeabilità all'acqua (valore w)

≤ 0,1 kg/(m2h0,5); Classe W3 - Bassa - secondo EN 1062

Supporti idonei

I supporti devono essere puliti, asciutti ed esenti da eventuali sostanze distaccanti.

Preparazione del substrato

Esterni

Intonaci delle classi di malte PII e PIII/Resistenza minima a compressione secondo DIN EN 998-1 con min. 1,5 N/mm2
- Gli intonaci nuovi possono essere rivestiti solo dopo un sufficiente tempo di indurimento, in genere 2 settimane a ca. 20 °C e 65 % di umidità relativa dell’aria. In presenza di condizioni atmosferiche sfavorevoli, ad esempio influenzate da vento e pioggia, occorre rispettare tempi d’indurimento notevolmente più lunghi. Una mano addizionale di fondo con CapaGrund Universal riduce il rischio di efflorescenze da calce su intonaci di finitura alcalini delle classi  PII o PIII, consentendo l'applicazione già dopo 7 giorni.
- Intonaci vecchi: i punti d’intonaco ritoccati devono aver fatto presa e risultare asciutti. Su intonaci fortemente porosi, assorbenti e leggermente sabbianti applicare una mano di fondo con Acryl-Hydrosol. Su intonaci fortemente sabbianti e sfarinanti applicare una mano di fondo con Dupa-grund. Il rivestimento degli intonaci minerali leggeri della classe di malte PII deve essere effattuato con prodotti Sylitol o AmphiSilan.

Calcestruzzo
Pulire le superfici in calcestruzzo con depositi di sporco o parti non aderenti fini meccanicamente o con getto d’acqua a pressione attenendosi alle disposizioni di legge. Su superfici scarsamente assorbenti e/o lisce applicare una mano di fondo con CapaGrund Universal. Su superfici fortemente porose, lievemente sabbianti e/o assorbenti applicare una mano di fondo con Acryl-Hydrosol. Su superfici sfarinanti applicare una mano di fondo con Dupa-grund.

Rivestimenti portanti con pitture o smalti in dispersione
Irruvidire le superfici lucide e smaltate. Pulire i rivestimenti esistenti sporchi e sfarinanti mediante getto d’acqua a pressione, attenendosi alle disposizioni di legge. Applicare una mano di fondo con CapaGrund Universal. Qualora si ricorra ad un altro metodo di pulizia (lavaggio, spazzolatura, spruzzatura) applicare prima una mano di Dupa-grund.

Vecchi intonaci e pitture ai silicati portanti 
Rivestire con prodotti delle linea Sylitol o AmphiSilan.

Rivestimenti minerali non portanti
Eliminare completamente i rivestimenti mediante carteggiatura, spazzolatura, raschiatura, getto d’acqua a pressione, attenendosi alle disposizioni di legge,  oppure mediante altri procedimenti idonei. In caso di pulizia a umido, lasciare asciugare bene le superfici prima di proseguire. Applicare una mano di fondo con Dupa-grund.

Rivestimenti non portanti di pitture e smalti in dispersione o intonaci a base di resine sintetiche
Eliminare completamente i rivestimenti con un metodo idoneo, p.es. meccanicamente o mediante sverniciatura e successiva pulizia con getto d’acqua a pressione, attenendosi alle disposizioni di legge. Su superfici scarsamente assorbenti e/o lisce applicare una mano di fondo con CapaGrund Universal. Su superfici sfarinanti, sabbianti e assorbenti applicare una mano di fondo con Dupa-grund.

Superfici con efflorescenze saline
Eliminare le efflorescenze saline mediante spazzolatura a secco. Quindi applicare una mano di fondo con Dupa-grund. Per il rivestimento di superfici con efflorescenze saline non può essere garantita un’aderenza durevole del rivestimento e/o esclusa la comparsa di efflorescenze saline.

Interni

Pannelli in gesso (pannelli in cartongesso)
Carteggiare le irregolarità. Consolidare i punti poco coesi con Capaplex. Applicare una mano di fondo con Caparol Haftgrund. In caso di pannelli contenenti sostanze idrosolubili, soggette a decolorazione, stendere una mano di fondo con Caparol Isogrund Ultra.

Rivestimenti portanti
Applicare direttamente su rivestimenti opachi, scarsamente assorbenti. Irruvidire le superfici lucide e smaltate. Stendere una mano di fondo con Caparol Haftgrund.

Rivestimenti non portanti
Rimuovere smalti, pitture in dispersione o intonaci a base di resine sintetiche. Su superfici scarsamente assorbenti e lisce applicare una mano di fondo con Caparol Haftgrund. Su superfici molto porose, sabbianti e/o assorbenti applicare una mano di fondo con Acryl-Hydrosol. Eliminare meccanicamente i rivestimenti di pitture minerali non portanti e rimuovere la polvere dalle superfici. Applicare una mano di fondo con Acryl-Hydrosol.

Superfici infestate da muffe
Rimuovere le muffe mediante pulizia a umido. Lavare le superfici con Capatox e lasciare asciugare bene. Applicare una mano di fondo a seconda della tipologia e delle caratteristiche del supporto. In caso di grave infestazione stendere una mano di finitura con Indeko W, osservando le rispettive norme di legge e delle autorità preposte (p.es. norme su sostanze biologiche e sostanze pericolose).

Superfici con macchie di nicotina, acqua, fuliggine, oli o grassi
Lavare le macchie di nicotina, fuliggine, olio o grasso con acqua, utilizzando un detergente sgrassante, e lasciare asciugare bene. Eliminare le macchie di acqua essiccata mediante spazzolatura. Applicare una mano con il fondo idrofugo Caparol Isogrund Ultra.

Metodo di applicazione

Pennello, rullo e sistemi di spruzzatura.

Diluizione

Applicazione diretta come pittura:
Mano di fondo e/o intermedia: diluire con max. 10 % di acqua.
Mano di finitura: diluire con max. 5 % di acqua.

Ciclo di applicazione

I colori giallo-verde, arancione, giallo, magenta e rosso contengono pigmenti organici che per natura possiedono uno scarso potere coprente. In caso di applicazione diretta di questi colori come pittura, aggiungere alla mano di fondo il 5–10% circa di idropittura bianca in dispersione per facciate e/o per interni. Può risultare necessaria una seconda mano di finitura.

Consumo/Resa

Ca. 150 ml/m2 | 6,5 m2/l, secondo il potere assorbente e la ruvidità del supporto.
Il valore riportato deve considerarsi indicativo poiché l'esatto consumo va determinato mediante applicazione di prova.

Condizioni di applicazione

Temperatura minima per l’applicazione: +5°C, aria, supporto, prodotto. Umidità relativa massima consentita: 80%.
Non applicare sotto l'azione diretta del sole, su superfici calde, in presenza di forte vento, pioggia, nebbia, pericolo di gelate notturne e in generale con temperatura inferiore a + 5° C (aria, supporto, prodotto).

Essiccazione/Tempo di essiccazione

A +20° C e U.R. 65% è asciutto in superficie e ricopribile dopo 4-6 ore. La piena resistenza agli agenti atmosferici avviene dopo 24 ore. In presenza di temperature più basse e/o di umidità dell'aria più elevate i tempi indicati possono aumentare considerevolmente.

Pulizia degli utensili

Con acqua, subito dopo l'uso.

Applicazione con sistema di spruzzatura

Airless
Angolo di spruzzatura: 50°; Ø Ugello:  0,019–0,025"; Pressione di spruzzatura: 150–180 bar.

Nota

In caso di messa in tinta di pitture in dispersione o smalti si consiglia di effettuare delle applicazioni preliminari di prova, poichè a causa dell'alta percentuale di legante presente potrebbero presentare colori più intensi una volta essiccate. Il colore AVA giallo, se miscelato con una grande quantità di bianco, risulta stabile alla luce solo in misura limitata.  Pertanto, non utilizzare le tonalità pastello gialle pure in ambienti esterni o miscelare con altre tonalità (p.es. ocra). Non mettere in tinta smalti acrilici e pitture ai silicati e silossaniche con coloranti AVA; utilizzare invece gli appositi coloranti speciali ideali per le caratteristiche e il grado di brillantezza di questi prodotti.

Allo scopo di evitare aloni, rivestire le superfici estese in modo spedito bagnato su bagnato. Per l’applicazione a spruzzo mediante airless, agitare bene la pittura e filtrarla. Non usare il prodotto su superfici orizzontali sollecitate da acqua.
Per facciate molto sollecitate da umidità, in seguito alle particolari condizioni dell’edificio o da influenze atmosferiche naturali, esiste un maggiore rischio per la formazione di funghi e alghe. Per questo motivo consigliamo di impiegare su superfici così esposte il nostro prodotto speciale ThermoSan con film protetto in grado di ritardare nel tempo la crescita di funghi e alghe.

Per i colori scuri una sollecitazione meccanica può provocare delle strisce chiare (effetto scrittura). Questa è una caratteristica specifica di tutte le pitture per facciata opache.
Su fondi densi e freddi o con un ritardo nell’asciugatura per motivi atmosferici dovuti a forte umidità, pioggia, rugiada, nebbia, si possono formare tracce di drenaggio giallastre/trasparenti, leggermente lucide e collose causate dai tensioattivi presenti nell’emulsione. Questi sono idrosolubili, e si eliminano da sé con molta acqua (ad esempio dopo ripetute forti piogge). La qualità del rivestimento asciutto non viene influenzata negativamente da questo. Se ciononostante dovesse rendersi necessaria una sovrapplicazione, allora sarà necessario pre-umettare queste tracce e lavarle a fondo. Applicare quindi una mano di fondo con CapaGrund Universal. Eseguendo l’applicazione in condizioni climatiche adeguate, queste tracce di drenaggio non si manifestano.
Impronte di riparazioni (ritocchi) sulla superficie: la buona riuscita dipende da molti fattori, su tutti il modo di operare e il colore applicato.

Compatibilità con altre pitture:
Compatibile con tutte le pitture Caparol in dispersione, plastiche e intonaci a base di resine sintetiche.

Indicazioni di pericolo/Consigli di prudenza (Stato alla data di pubblicazione)

Tenere fuori dalla portata dei bambini. In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto. In caso di contatto con gli occhi, lavare immediatamente e abbondantemente con acqua. In caso di contatto con la pelle, lavarsi immediatamente e abbondantemente con acqua e sapone. Non gettare i residui nelle fognature. Contiene un prodotto biocida: contiene miscela di: 5-cloro-2-metil-2H-isotiazol-3-one; 2-metil-2H-isotiazol-3-one (3:1). Contiene 2-metil-2H-isotiazol-3-one, 1,2-benzisotiazol-3(2H)-one. Può provocare una reazione allergica. Scheda dati di sicurezza disponibile su richiesta.

Smaltimento

Dopo l'utilizzo non disperdere i contenitori nell'ambiente. Smaltire il prodotto/recipiente in conformità alla regolamentazione locale/nazionale. Conferire i contenitori con residui di prodotto liquido ai punti di raccolta rifiuti per pitture e smalti. Smaltire residui di prodotto indurito nei punti di raccolta di sfridi/materiali edili.

Valore limite Europeo per il contenuto in VOC

Di questo prodotto (cat. 1/a): 30 g/l. Questo prodotto contiene al massimo 1 g/l VOC.