Storia

Le origini di Caparol risalgono alla fine del XIX secolo, quando Robert Murjahn fonda a Ober-Ramstadt la D.A.W. (Deutsche Amphibolin Werke), che produce polvere per pitturare e intonaco in polvere. Nel 1928 la D.A.W. introduce, per la prima volta al mondo, un nuovo legante per pitturare i cui componenti principali sono Ca-seina, Par-affina e Ol-eina: con le iniziali dei componenti fu creato il marchio CAPAROL.

 

Nel 1936 Caparol introduce per la prima volta sul mercato una dispersione acrilica pura, segnando l'inizio della moderna tecnologia delle pitture in dispersione. Nel 1957 viene realizzato a Berlino il primo lavoro con isolamento termico "a cappotto": è la nascita di una nuova tecnologia che segnerà la storia dell'edilizia, dato che ad oggi complessivamente sono stati realizzati oltre 250 milioni di mq di "cappotto"!

 

Queste sono solo alcune delle numerose tappe della lunga storia di Caparol, che oggi è uno dei principali produttori in Europa di pitture e soluzioni per l'edilizia, organizzato in 6 divisioni strategiche dedicate ad altrettanti mercati di riferimento, con circa 4.000 dipendenti ed oltre 50 siti produttivi, distributivi e commerciali.

 

Lo stabilimento di Ober-Ramstadt è oggi il più grande e moderno impianto di produzione di pitture per edilizia in Europa, con circa 2.000 tonnellate di produzione al giorno e oltre 130 camion in partenza ogni giorno per consegnare i prodotti Caparol a consociate estere, distributori e clienti in tutto il mondo.

 

Ricerca e innovazione, competenza nel colore, assistenza tecnica e progettuale, analisi delle tendenze architettoniche, distribuzione capillare, ampio assortimento: sono solo alcune delle linee guida che fanno di Caparol un’azienda leader in Europa, costantemente proiettata verso la ricerca di nuovi materiali e soluzioni tecnologiche innovative per il settore dell’edilizia professionale.

1885

Ernst Murjahn e suo figlio Eduard, con la loro impresa import/export "Ernst Murjahn & Figlio" di Amburgo, acquisiscono i diritti per scavare manganese nella regione di Odenwald in Germania. Nella successiva analisi del suolo Eduard Murjahn scopre la muscovite, un importante minerale del gruppo degli anfiboli.

 

1889

Eduard Murjahn conclude per la "Ernst Murjahn & Figlio" il primo contratto per l'estrazione e la lavorazione di depositi minerali e trova il procedimento per raffinare l'anfibolo trovato. Nel 1889 in Ernsthofen/Odenwald fonda la "Deutsche Amphibolin-Werke di Eduard Murjahn" e  inizia la produzione di rivestimenti e pitture antiossidanti.

 

 

1894

Robert Murjahn, figlio di Eduard Murjahn sviluppa una vernice in polvere di intonaco basata su cementi e gessi. Nel 1894 tale polvere riceve un diploma onorario ad un'esposizione a Kiel e viene premiata con una medaglia d'oro.

 

1895

Le origini di Caparol risalgono alla fine del XIX secolo, quando Robert Murjahn fonda a Ober-Ramstadt la Deutsche Amphibolin-Werke, che produce polvere per pitturare e intonaco in polvere.

1901

Si avvia la produzione di gesso adesivo come vernice in polvere solubile in acqua calda. Un po' più tardi, verrà diffuso sotto il nome "Alpinaweiß."

1926

Il Dr. Robert Murjahn, di 24 anni, figlio del fondatore dell'impresa, entra a far parte dell'azienda.

1928

Robert Murjahn sviluppa il primo legante a base acquosa Caparol (Ca-seina, Par-affina, Ol-eina), con il quale il pittore può produrre da solo, con l’aggiunta di pigmenti e additivi, la pittura necessaria.

 

1936

Robert Murjahn introduce per la prima volta una dispersione acrilica pura al posto dell‘oleina nel legante Caparol. Il nuovo prodotto segna l’inizio della moderna tecnologia delle pitture in dispersione acquosa.

1953

Introduzione nel mercato dell'agente brillante di rivestimento "Capaplex".

 

1954

Con "Murjahns Latexfarbe" viene lanciata sul mercato la prima pittura  in dispersione facile da applicare.

1956

Distribuzione di una pittura in dispersione, con una base di propionato di vinile, col nome tradizionale di "Amphibolin."

1957

Viene fondata l'impresa Disbon GmbH ad Ober-Ramstadt. Si introduce un nuovo contenitore in plastica da 1 Kg per la gamma di pitture AVA. Con l'applicazione di tinture AVA vengono eliminati i pigmenti in polvere.

1959

Con lo storico marchio "Muresko" arriva sul mercato una nuova pittura in dispersione.

1965

DAW è la più grande fabbrica della Germania, in termini di fatturato, di pitture in dispersione.

 

1966

Acquisizione della fabbrica austriaca Synthesa-Chemie a Perg, Austria. Synthesa è produttore di pitture in dispersione, colle e carte abrasive per l'industria del legno.

1969

Inizio dell'attività commerciale in Italia, a Roma, con la ragione sociale Caparol Italiana S.r.l.

1973

Introduzione sul mercato della vernice acrilica "Capacryl".

1974

Apertura da parte della Caparol Italiana S.r.l. di una filiale commerciale a Gaggiano (Milano).

1976

Inizio dell'attività produttiva a Gaggiano (Milano) a seguito del trasferimento della Caparol Italiana S.r.l. da Roma a Milano e del contemporaneo avvio di insediamento produttivo industriale. Contemporaneamente si introduce nel mercato, sotto il marchio "Sylitol", una delle più moderne gamme di pitture a base di silicati, tuttora prodotti di riferimento nelle pitture minerali.

 

1978

Dopo la scomparsa del Dr. Robert Murjahn, suo figlio, il Dr. Klaus Murjahn, già direttore dal 1973, assume l'intera gestione dell'impresa DAW. Viene introdotto sul mercato il sistema di colorazione a tintometro "Capamix" per vernici, smalti ed intonaci.


 

1981

Creazione della società Capatect Dämmsysteme GmbH & Co. Energietechnik KG ad Ober-Ramstadt.
Capatect commercializza i sistemi di isolamento termico a cappotto.

1984

L'elefante a strisce colorate diventa il nuovo marchio dell'impresa Caparol.

1985

Presentazione per la prima volta a livello mondiale della pittura per interno senza solventi e al minimo di emissioni "Indeko-plus E.L.F.".

1987

Con "AmphiSilan" arriva sul mercato una pittura silossanica per facciate che unisce all'eccezionale idrorepellenza una elevatissima traspirabilità.

1989

Fondazione della fabbrica Caparol Farben GmbH & Co KG. L'impresa "Deutschen Amphibolin-Werke di Robert Murjahn" si costituisce in holding. L'impresa raggiunge un volume di vendite che supera i 500 milioni di marchi tedeschi. In Italia avviene la trasformazione societaria da Caparol Italiana S.r.l. a Caparol Italiana GmbH & Co.KG. 

1990

Acquisita l'impresa austriaca Fries-Burgholzer di Perg, produttrice di intonaci minerali.

 

1992

Acquisizone di Lacufa AG Berlin con quattro settori di produzione della Treuhandanstalt Berlin. I luoghi di produzione di Lacufa sono: Fürstenwalde, Köthen, Rückmarsdorf e Nerchau, con succursali a Mosca e a San Pietroburgo.

 

1993

Introduzione del programma Capalac di smalti e vernici.

1995

Celebrazione dell'anniversario con clienti e fornitori per i 100 anni di "DAW".

1996

Avviamento della più moderna fabbrica europea di pitture in dispersione nella sede di Ober-Ramstadt. I 46 metri di altezza della torre di silos per materie prime è il segno visibile di tale espansione.

 

1998

Caparol apre a Köthen, in Svezia, la fabbrica di vernici più moderna di tutta  Europa. Viene incorporato l'impianto industriale AB N. Haglund Färgindustri di Gothenburg.

1999

Esordio ed introduzione della prima collezione di sfumature di colori "Caparol 3D-System" per le pitture per edifici.

In Italia si ottiene la Certificazione UNI EN ISO 9001.

 

2001

Inaugurazione della nuova sede, con annesso stabilimento produttivo, a Vermezzo (Milano).

2002

DAW Francia apre il suo nuovo impianto produttivo a Boves (Amiens).

2003

Costituzione di Caparol Shanghai con produzione propria per il mercato cinese.

In Italia si ottiene l'aggiornamento della certificazione ISO 9001 al programma Vision 2000 (UNI EN ISO 9001:2000).

 

2004

Introduzione nel mercato di Muresko nella versione SilaCryl®.

Introduzione nel mercato di Nespri-TEC®-Systems per la copertura di facciate mediante il sistema a spruzzo airless.

2008

Si avviano i lavori per la costruzione della nuova palazzina tecnica Caparol Akademie annessa allo stabilimento di Vermezzo di Caparol Italiana, che rappresenterà il punto di riferimento per lo sviluppo delle attività nell'ambito della formazione, scuola di posa, promozione e comunicazione.

2010 Caparol Italiana inaugura il nuovo impianto per la produzione di premiscelati in polvere di alta qualità. La costruzione del nuovo impianto consolida ulteriormente la leadership di Caparol Italiana nel settore dell'isolamento termico a cappotto e dei sistemi di restauro e protezione delle facciate.
2011

Caparol Italiana GmbH & Co. KG è oggi leader nel settore delle pitture e vernici per l'edilizia professionale e prosegue, giorno dopo giorno, nella propria storia di grandi successi scanditi dalla continua evoluzione ed innovazione.